CC dell'11 giugno 2018

Risoluzioni del Consiglio Comunale dell'11 giugno 2018

Conti Consuntivi 2017, Nuova palestra tripla con sala polivalente/sala musica, ...

Conti Consuntivi 2017 del Comune e delle Aziende municipalizzate, intervento di Evaristo Reggi: 

"Chiudiamo l’esercizio 2017 con un utile di fr. 945’519 a fronte di un preventivo che indicava una perdita di fr. – 1'390'700.

Nulla di nuovo sotto il cielo di Stabio, siamo abituati a consuntivi nelle cifre nere e non possiamo che rallegrarcene.

L’ultile del consuntivo cosi come le paventate perdite del preventivo non sono dati su cui fare eccessive elucubrazioni, quello che dobbiamo analizzare sono gli indici finanziari che per il 2017 sono tutti positivi.

Capitale proprio che supera gli 11 milioni, debito pro capite ridotto, previsioni di autofinanziamento positive……..ecc. Investimenti che si attestano a 4 milioni per l’anno 2017, anche questo dato è positivo per la cittadinanza.

È opportuno analizzare le fonti di questo invidiabile benessere.

  • Da un lato le persone fisiche che versano 7.7 milioni, e qui è doveroso sottolineare come il 33% dei contribuenti persone fisiche, NON versa imposte, il 68% paga meno di 2’000 Chf annui e solo il 5% delle persone fisiche versano ben 3 milioni nelle casse dell’erario.
  • Per quanto attiene le persone giuridiche la parte del leone la fa la nota azienda della moda, troppo spesso pretestuosamente criticata, ma la cui importanza fiscale è evidente ed inoppugnabile. Dobbiamo essere grati ai politici che negli anni 2000 hanno saputo attrarre questo importante contribuente, ed altrettanto impegno richiediamo al attuale ed ai futuri municipi perché pongano le condizioni quadro per mantenere e perché no attirare altre aziende simili.
  • Ultimo fattore determinante è l’incremento dell’imposta alla fonte passato dai preventivati 3'850’000 milioni a 5'382’806 milioni. Un tale incremento non è dovuto agli pseudo-imprenditori che “sfruttano” la manodopera frontaliera a basso costo, ma a impieghi qualificati e ben retribuiti, quindi dobbiamo ancora citare, volenti o nolenti, la nota azienda della moda.

Tutto questo per dire che i buoni contribuenti siano essi persone fisiche o giuridiche sono la base per poter erogare servizi di qualità a tutti, anche a quel 33% che purtroppo non raggiunge il reddito minimo per pagare imposte.

È dovere della politica trovare soluzioni affinché il 33% diminuisca ma anche fare in modo che la percentuale dei buoni contribuenti aumenti.

È indubbio siamo un comune economicamente forte, se n’è accorto anche il cantone…., aumentano vertiginosamente tutti quei contributi alle casse cantonali legati al “gettito pro capite”, nel 2017 abbiamo accantonato a tale scopo oltre 700.000 fr., rientra nella logica della solidarietà intercomunale, meglio comunque essere da questa parte della barricata.

Con una serie di consuntivi positivi e con degli indicatori finanziari come quelli di Stabio riteniamo che esistano le basi economiche per poter investire in infrastrutture che migliorino la qualità di vita dei cittadini.

Inoltre i tassi di interesse giocano ancora a nostro favore.

Il nostro gruppo vede favorevolmente gli investimenti nel nuovo centro sportivo che voteremo questa sera, auspica di votare a breve la nuova piazza, attende con ansia i messaggi per migliorare ulteriormente la qualità di vita dei nostri cittadini (vedi altri Messaggi volti a pianificare nuove zone 30, passaggi ciclopedonali in sicurezza (via Pioppi), valorizzazione del parco del laveggio, pista ciclabile santa margherita, ecc).

Ma, purtroppo non tutti la pensano come il PLR.

In questa sala e nelle commissioni i crediti per investimenti vengono democraticamente discussi e, il più delle volte approvati all’unanimità poi, fuori di qua, va in scena il “teatro dell’assurdo”.

Le decisione dell’ultimo CC sono state pretestuosamente impugnate da un privato cittadino, che poi a dire il vero tanto privato non è, visto che, ricopre cariche importanti.

Di oggi un volantino che critica in modo menzognero i progetti per il rinnovo della Piazza.

Entrambe le situazioni per “difendere” non l’interesse collettivo ma interessi privati.

Il nostro gruppo, è alquanto preoccupato, non possiamo permetterci, come politici, di tenere bloccati progetti che vanno a favore della cittadinanza, non possiamo accettare che questi intoppi siano procurati da persone a stretto contatto con gruppi politici presenti in CC o in Municipio.

Con convinzione ribadiamo che il politico deve fare gli interessi della collettività, dunque quest’estate ci aspettiamo che i gruppi di riferimento a queste persone sappiano smarcarsi oppure sappiano trovare una soluzione nell’interesse della popolazione. Noi tutti dobbiamo lavorare e perseguire questo scopo.

Per concludere, il nostro partito voterà a favore dei conti consuntivi 2017 del Comune e delle Aziende municipalizzate."

Progettazione definitiva nuova palestra tripla con sala polivalente/sala musica, intervento di Emanuele Rusconi: 

"Le associazioni, i gruppi sportivi, ricreativi e culturali, sono una risorsa preziosa e indispensabile per promuovere attività, favorire la collaborazione e l’integrazione. Per questo motivo, come partito e come giovane continueremo a sostenere le associazioni sportive, ricreative e culturali presenti nel nostro Comune, standovi sempre vicini.

Ho visto passare la popolazione di Stabio da circa 3600 abitanti nel 2000 ai circa 4600 di oggi, rendendomi conto come di conseguenza sono cresciute le esigenze delle diverse associazioni attive nella nostra cittadina.

La sfida per la politica è quella di mettere a disposizioni degli spazi adatti e funzionali e di considerare con saggezza gli sviluppi degli avvenimenti futuri, essendo consapevoli dei lunghi tempi politici.

Il nostro Gruppo è soddisfatto dell’impegno speso dal Municipio nell’ambito dello sport e dello svago. In questa legislatura l’attenzione su questi aspetti è stata massima ed è dimostrata da diversi messaggi che l’Esecutivo ha licenziato e il Consiglio comunale ha approvato.

  • Ristrutturazione Casa Yvette;
  • Costruzione dei nuovi spogliatoi del campo da calcio “Montalbano”;
  • Nuove tribune scuola media.

Questa sera, voteremo:

  • 110'000 franchi per migliorare la palestra delle scuole elementari;
  • E non da ultimo, questo Messaggio inerente un credito d’investimento di 205'000 franchi per il concorso di progettazione per l’intero Centro sportivo e 420'000 franchi per la progettazione definitiva della nuova palestra tripla con sala polivalente. Sala che verrà messa a disposizione di tutte le associazioni presenti nel nostro Comune. 

Il messaggio sul centro sportivo ha avuto un accelerata grazie a quanto accaduto ad inizio 2018. A febbraio di quest’anno infatti, il Municipio, sfruttando i crediti votati nell’ottobre 1991 e giugno 2011 è riuscito ad acquistare attraverso trattativa bonale l’ultimo mappale mancante, più precisamente il mappale 687 RFD di Stabio, di 41'041 mq.  I mappali 740 e 741 RFD di Stabio erano stati acquistati nel 2013. La superficie complessiva è di 48'562 mq è ora a completa disposizione dei nostri cittadini.

Questa acquisizione è il fattore determinate che permette la progettazione e la realizzazione del centro sportivo, a maggior ragione considerando come si sia riusciti ad acquisire il fondo più importante (687 RFD di Stabio) al prezzo di 20 franchi al mq risparmiando ben 400'000 franchi!

Il nostro Gruppo è soddisfatto che, dopo l’esame della mozione PLR (proposta PLR) presentata ad aprile 2016 e analizzata dalla commissione opere pubbliche nell’agosto 2016, l’Esecutivo abbia dato seguito a quanto auspicato e richiesto dalla commissione opere pubbliche che, ricordiamo, sollecitava di procedere con un concorso di progettazione e con la progettazione definitiva del nuovo centro sportivo.

Il Centro sportivo, cosi come proposto dal Messaggio, verrà realizzato a tappe visto che l’impegno finanziario è importante, impegnativo e allo stesso tempo anche ambizioso.

Come partito, visto le necessità anche del distretto, siamo convinti che dalla tappa 1 (realizzazione palestra tripla e sala polivalente) alla tappa 2 (realizzazione campi sportivi) debba passare poco tempo, visto l’esigenza di campi sportivi sintetici. Il nuovo Centro sportivo verrà realizzato a lato di una delle arterie principali di entrata al paese, auspichiamo pertanto che oltre ai consueti criteri di funzionalità ed economicità venga posta la dovuta attenzione anche all’aspetto piacevole ed armonioso del progetto.

Fatte queste osservazioni, il nostro Gruppo voterà a favore di questo Messaggio volto alla realizzazione del nuovo centro sportivo, centro che garantirà un futuro alle nostre associazioni sportive e culturali e, di rimando, a tutta la popolazione di Stabio e perché no, magari anche dintorni."

 

Nuova pavimentazione sportiva nella palestra comunale, intervento di Chiara Castelletti: 

"Il nostro Gruppo voterà a favore del presente Messaggio.

Il credito richiesto pari a CHF 110'000 verrà utilizzato per l’insonorizzazione, nonché per la posa della nuova pavimentazione sportiva nella palestra comunale. Come ben sappiamo la palestra di cui siamo parlando è parte integrante del centro scolastico realizzato negli anni ‘70. Gli interventi sono necessari e doverosi visto che l’edificio non risulta essere più conforme alle norme attualmente in vigore. 

Il nostro partito ritiene corretto intervenire al più presto, e raccomanda il Municipio di attivare tutte le procedure necessarie affinché i lavori siano svolti quest’estate. 

Investimenti di questo tipo volti a migliorare le strutture comunali sono visti di buon occhio dal nostro partito. Nel caso specifico grazie al credito ce andremo a votare sarà possibile rendere l’edificio comunale in questione più sicuro, più funzionante, nonché adatto alle esigenze odierne. 

Fatte queste considerazioni, come annunciato all’inizio dell’intervento, il nostro gruppo voterà a favore del presente Messaggio."

 

Costituzione del Consorzio Centro Soccorso Cantonale Pompieri del Mendrisiotto, intervento di Katia Camponovo: 

 "La riorganizzazione dei Corpi pompieri è un tema d’attualità cantonale. Per quel che concerne la situazione del Mendrisiotto è ormai dal 2000 come indicato dal Messaggio, che annualmente se ne discute.

Possiamo quindi dire che i tempi sono maturi per definire una volta per tutte la situazione.

Il Consorzio, così come pensato, permetterà sicuramente di migliorare l’efficienza dei pompieri a beneficio di tutta la nostra popolazione.

Va da se quindi che il nostro Gruppo voterà a favore del messaggio con l’ovvio auspicio che questa soluzione possa effettivamente contribuire a razionalizzare le spese senza per questo andare ad intaccare l’efficacia, l’efficienza e la qualità del servizio offerto alla nostra popolazione.

Prima di terminare questo breve intervento, il nostro Gruppo, è d’accordo anche sulla proposta dell’Esecutivo: Luca Binzoni rappresentante e Nadia Bianchi supplente in seno al Consiglio consortile del Consorzio."  

 

Risoluzioni del CC 20180611