Speciale Opinione Liberale - 18 marzo 2016

con i piedi per terra e la fiducia nelle vostre mani

Speciale Opinione Liberale 18 marzo 2016

Mobilità: efficacia e sicurezza

Per il suo impatto sulla qualità di vita e sulla sicurezza dei cittadini, la mobilità è uno dei temi oggi al centro dell’attenzione a ogni livello, dalla Confederazione ai singoli Comuni.

Vista la sua posizione tanto privilegiata quanto delicata da gestire, Stabio ha particolarmente bisogno di dedicare una costante attenzione all’equilibrio tra le zone residenziali, le industrie, la mobilità lenta e il traffico di transito sul suo territorio.

Con questo impegno il nostro Gruppo continuerà a proporre e sostenere misure concrete per garantire ai cittadini sicurezza ed efficienza negli spostamenti.

Come per il Piazzale della Solza, che vorremmo diventasse una degna porta d'entrata per il nostro nucleo. È infatti in fase di sviluppo un progetto che prevede interventi di abbellimento e moderazione del traffico, per rendere più sicuro il passaggio dei pedoni tra la zona residenziale, la stazione e il nucleo.

Oppure per via Gaggiolo, dove vedrà la luce il progetto di moderazione del traffico, approvato dal Cantone. A maggio inizieranno i lavori per la creazione di un nuovo attraversamento pedonale, la realizzazione di una pista ciclabile e l’estensione della zona con limite a 50 km/h. Un progetto oneroso, principalmente sostenuto da Cantone e Confederazione, che renderà possibile un attraversamento in sicurezza della strada cantonale e assieme ad altri avvicinerà le zone verdi del Laveggio e di Santa Margherita a quelle residenziali, permettendo ai cittadini di Stabio di godere appieno e in sicurezza del loro territorio.

O ancora con i progetti di mobilità scolastica, in parte già messi in pratica dalle Scuole dell’infanzia alle Medie. Senza dimenticare che sono allo studio degli interventi sui percorsi casa-scuola, con l'obiettivo di togliere il traffico parassitario e migliorare così la sicurezza per chi sceglie la mobilità lenta, e la qualità di vita delle zone residenziali vicine.

Tutto questo senza distogliere l'attenzione dai progetti di carattere regionale, cantonale o federale, che necessitano di essere seguiti attivamente per le loro ripercussioni anche sul nostro Comune. Perché il nostro obiettivo è tutelare al meglio i nostri concittadini e il nostro territorio.

Speciale stabio OL 18 marzo 2016