L'omaggio a Claudio Cavadini

L'omaggio a Claudio Cavadini, al suo impegno per la cosa pubblica

Nelle splendida cornice del Montalbano, in una domenica di sole, la Sezione PLR si é riunita per rendere omaggio a Claudio Cavadini e alla sua lunga e apprezzata attività per il Paese e per il Partito, e per festeggiare l'ingresso in Municipio, al fianco del sindaco Simone Castelletti, del primo subentrante, Giovanni Cathieni.

"Un pranzo scandito da ottime pietanze e altrettanti ricordi, anedotti di oltre 30 anni e la freschezza di chi lascia senza rimpianti. Claudio Cavadini si è raccontato senza filtri e con un pò di commozione anche attraverso le domande della presidente della Sezione, Natalia Ferrara, che ha iniziato la sua carriera politica 10 anni fa proprio al suo fianco, prima come segretaria di Sezione, mentre Cavadini era presedinte ad interim, poi in Municipio, dal 2008, quando Cavadini è stato eletto sindaco per la prima volta.

 Claudio Cavadini si è emozionato insieme ai 70 presenti, fra cui il presidente cantonale Bixio Caprara, il vicepresidente Sebastiano Gaffuri e il capo gruppo un Gran Consiglio Alex Farinelli, ripercorrendo i momenti più belli e - in politica ce ne sono sempre! - quelli più ufficiali.

 Nel 1981 già presidente dei Giovani liberali radicali, dal 1984 in Consiglio Comunale, nel 1992 eletto per la prima volta in Municipio e, dal 2008 al 2016, per ben 8 anni, sindaco di Stabio, terzo Comune del Distretto del Mendrisiotto. Una vita dedicata alla cosa pubblica, con costante impegno nel coinvolgere i giovani e dare opportunità a tutte e tutti, sostenendo tutte quelle valide persone liberali radicali con voglia di fare e di migliorare.

 Credere nei giovani, affiancati da persone più mature ed esperte, è stata una scelta coraggiosa, che perdura e continua ad ispirare l'attività della Sezione, tanto che anche in una domenica di metà ottobre con temperature estive, molti erano i sorrisi dei giovani e dei giovanissimi, che non sono fuggiti dopo l'aperitivo (ah, i luoghi comuni), ma hanno conversato a tavola fino alle 16 passate, nel piacere di condividire il racconto del passato e di raccogliere anche qualche consiglio futuro.

 Una grande famiglia, quella della Sezione PLR Stabio, fiera del suo sindaco, Simone Castelletti, tra i più giovani del panorama cantonale, e del lavoro di squadra con Direttiva, Comitato e, non meno importante, insieme a tutta la popolazione. La porta della Sezione è sempre aperta (stabio@plrt.ch), benvenute sono idee, persone, e, perché no, anche critiche.

La Sezione PLR di Stabio augura un ottimo lavoro a Giovanni Cathieni, certa che avrà le capacità e le energie per promuovere al meglio i valori liberali radicali nell'interesse del Comune, e ringrazia anche dalle colonne di Opinione Liberale Claudio Cavadini per il gran impegno e per quei valori positivi che ha saputo trasmettere anno dopo anno nel nostro Comune.

 Ciao Claudio, e speriamo che il tuo sia un arrivederci alla politica e non un addio: le persone di valore non passano mai di moda e in Sezione sei e sarai smepre il benvenuto!"

Sezione PLR Stabio - Estratto da Opinione Liberale del 20 ottobre 2017 - Anno 26